Bentrovati!

Iniziamo il 2021 con un progetto dedicato ai bambini

 

Un nuovo anno e buoni auspici

In tempi di Covid e restrizioni ahimè necessarie anche i bambini e i ragazzi in generale sono obbligati a stare più a casa. E’ una situazione pesante. Spesso di tempo ce n’è in avanzo. Dopo un lungo anno di “isolamento sociale” escogitare un modo per non pensare troppo e trascorrere qualche ora a fare, creare e cooperare direttamente con i genitori o chi per essi penso sia fondamentale. I bambini difficilmente si stancano e dopo i compiti (mi riferisco alle elementare che seguono la didattica in presenza), dopo un po’ di televisione e un gioco resta ancora quel qualcosa che si potrebbe fare, ma non si sa cosa. Mi sono messa nei panni anche dei papà e delle mamme. Dal momento che scuola a parte sembra essere tutto off limits cosa possiamo inventarci per tenere questi bimbi occupati? E’ un bel problema! 🙁

Cosa fare dunque?

Da fare c’è sempre, ma a volte sono le idee a mancare. Ho pensato all’invenzione di una bambolina di carta crespa colorata da fare insieme e sotto la super visione di almeno un adulto. Vogliamo provare a vedere se questo lavoretto può aiutare? Ecco la lista dell’occorrente:

Carta crespa colorata – forbici e colla a caldo – vinavil o colla simile – cotton fioc – un fazzoletto o tovaglio di carta bianca.

Tanto per capirci le fasi del lavoro saranno queste, ma potrete tranquillamente saltare dei dettagli in cui io mi sono invece cimentata. (Molti adulti si annoiano esattamente come i bambini… Il mio pensiero è andato anche a loro…)

Qui sotto “la gonna” che come vedete è fatta di petali e un abbozzo di testa

Due modi  per fare dei fiorellini che la bambola terrà in mano (Opzionale)

E qui il risultato finale ottenuto in due orette di lavoro circa. Vedete due bamboline perché una è stata una prova 🙂 , ma il tutorial che troverete sul mio canale Youtube  riguarda quella lilla scuro, non quella arancione! 

Qui si vedono un po’ di dettagli… tanto per sapere cosa si andrà a fare 🙂

Impossibile spiegare con parole quindi vi lascio alla prima parte del tutorial la cui lunghezza non deve spaventarvi perché ho fatto tutto con calma e senza velocizzazione alcuna. I nostri giorni sono già abbastanza pesanti… Ci mancherebbe pure lo stress da fretta. Prendete il vostro tempo e buon divertimento!!! 

Ciao a tutti!

Mara