21 FebLa martellatura del filo metallico


Per quale motivo è utile martellare il metallo

Martellare il filo metallico in rame, ottone e alluminio.

Il motivo per cui si usa martellare il filo metallico è quello di appiattirlo e fargli perdere la sua ovvia sezione tonda. Lo scopo consiste soprattutto nel conferigli più durezza e resistenza meccanica, specie se si tratta di un filo metallico particolarmente morbido alla lavorazione che potrebbe facilmente perdere la forma data. Questa tecnica è conosciuta come Incrudimento

L’incrudimento è un fenomeno metallurgico per cui un materiale metallico risulta rafforzato in seguito a una deformazione plastica a freddo – Fonte Wikipedia

Questa operazione che potrebbe sembrare abbastanza intuitiva, ma in realtà richiede un poco di attenzione pratica. Con l’esperienza molti di noi sono in grado di realizzarla, quindi non spaventiamoci!

Cosa serve per martellare il filo metallico

Innanzi tutto un martello come quello che vedete nella foto e una base di acciaio su cui martellare. Ne parlerò tra poco.

Esistono in commercio martelli di questo genere (Normalmente si trovano alla voce martelli per cesellatura) più o meno pesanti quanto quelli fa muro e sono caratterizzati da una parte tonda e piatta, mentre l’altra è a pallina ovvero bombata. Questo lato del martello si usa per dare agli oggetti una lieve incisione che sicuramente li “abbellirà”, ma qui dipende dai gusti, conferendo uno certo luccichio e brillantezza.

Partendo da un filo di rame o alluminio come si trova in commercio, ovvero dal diametro tondo, martellando su punti precisi del filo stesso possiamo renderlo semplicemente più piatto (Usare la parte piatta del martello). La sua consistenza risulterà da subito piuttosto notevole. (Incrudimento)

Se desideriamo dargli “carattere”, usando la parte bombata otterremo questi effetti.

Nella prima foto ho martellato del filo di alluminiopiuttosto spesso e molto duttile, mentre nella seconda ho usato del filo di rame intrecciato da 0,8 mm come prova e vederne l’effetto finale

Altra piccola dimostrazione con filo di ottone e ancora rame (Ho usato scarti di lavorazione)


L’appiattimento e l’incisione del filo metallico fatta a mano con il martello specie agli inizi difficilmente risulteranno impeccabili e questo spesso a causa di accidentali colpetti dati sul filo metallico con il bordo del martello. Per questo motivo è bene sempre usare la parte centrale delle due estremità, sia piatta che bombata.

Un suggerimento: sfruttate il peso del martello per ottenere l’effetto migliore e risparmiando forze.  Starà a voi decidere quanto profonda dovrà essere la vostra scalfittura! Attenzione a non martellare troppo pena la probabile rottura del filo stesso.

Quale base usare per effettuare la martellatura

E’ ottimale l’uso di un blocchetto di acciaio inox perfettamente liscio e quasi a specchio.

In commercio si trovano abbastanza facilmente però qui apro una piccola querelle.

Si, in Italia negozi e siti ne sono forniti, ma trovo che la scelta sia carente. Assai più ricchi infatti sono quelli statunitensi e inglesi. Ragionandoci in effetti il wire wrapping è più diffuso in quei paesi e qui potrebbe spiegarsi il motivo; trovo però molto strano è che in un Italia, dove non mancano orafi e altri Artigianartisti, passatemi questo termine fantasioso ma nemmeno tanto, sia così complicato trovare un blocchetto di acciaio senza doverlo ordinare negli Stati Uniti o Inghilterra… Tuttavia esistono  negozi on line italiani che si occupano di strumenti per laboratori di orologeria e oreficeria. Sta a voi valutare i pro e i contro soprattutto delle ahimè pesanti spese di spedizione dall’estero.

Tornando ai blocchetti in questione non stupitevi per le dimensioni assai ridotte (circa 10 x 10 cm di superficie disponibile su cui martellare. In effetti si lavoreranno piccoli lavori o fili non troppo lunghi.

Tempo fa nei negozi di ferramenta si trovavano delle mini incudini adatte a questa operazione, ma ultimamente ne vedo ormai poche. Se siete principianti sarebbe utilissima la base in acciaio inox di un ferro da stiro rotto. Inizialmente io l’ho usata e andava benissimo a patto di non martellare sui fori da cui esce il vapore!

Se desiderate trovare blocchetti in acciaio inox non dovete far altro che girare in siti on line specializzati. Eccone un esempio. Alcuni possono essere appoggiati a una base di legno o gomma, altri avere una sezione circolare, ma comunque sempre intorno ai 10 cm di diametro.

Tipico blocchetto in acciaio da 10 cm x 10

Si prestano alla martellatura fili di qualsiasi metallo  purché scelti fra una gamma da 1 mm e non meno 2 mm. Non esiste filo metallico che in fase di martellatura sia esente da qualche accidentale segno non voluto, per questo motivo consiglio di prestare attenzione ai fili colorati in commercio. Come ho avuto già occasione di dire sono costituiti da anima di rame o alluminio entrambi placcati e sono davvero delicati. Qui la marca farà la differenza. Martellandoli con troppa energia potrebbero perdere un poco di colore… Inoltre, come dicevo prima attenzione alla superficie su cui lavorerete. Con il tempo ed esperienza imparerete a dosare la forza attraverso la quale imprimerete il segno desiderato. In ultimo prestate attenzione ai bordi i lati del martello.

Ho trovato questo video realizzato da Bottegagialla su Youtube e l’ho trovato ben fatto.

Cercate: come martellare il filo in alluminio o rame.

Ecco dunque cosa si può ottenere con un martello adatto allo scopo e qualche filo metallico.

Non penso di avervi detto non tutto sulla martellatura del filo di metallo, ma qualche buona  dritta forse ve l’ho data. Ora non resta che darsi da fare. Ingegnatevi con quello che avete; per iniziare potete provare con un martello normale e una placca di ferro che non sia corrosa o molto deteriorata dopodiché cercate l’occorrente di base e… buon lavoro!

Mara – Febbraio 2017

 

, , , , , , , , , ,

2 Comments
  • John, marzo 6, 2017 Rispondi

    Hi, Mara.
    I read your blog occasionally and i own a similar one and i was just curious if you get a lot of feedback. If so any plugin or anything you can suggest? Any
    help is very much appreciated. I’ve been browsing online more
    than 2 hours today, yet I never found any interesting
    articles like yours. It’s pretty worth enought for me.
    In my view, if all web owners and bloggers made good
    content as you did, the net would be much more useful than ever before.

    • Mara, marzo 6, 2017 Rispondi

      Hi, John. I wish i could help you but i don't know how. I am not a "blogger" actually and this website has only three months. I can tell you that I'm working very hard to grab poeple attention on my topics and works. Perhaps I think this is the only indication I can give you: try to involve and find good ideas. Thanks for your kind comment.
      I wish you well,
      Mara


Leave A Comment

Lascia un commento