Dicembre! E’ arrivato il mio mese

Ebbene sì! Inconfondibile e contradittorio, ha inizio il “mio mese” “ti amo – ti odio” 

e se vuoi ti spiego il perché.

In aggiunta ai tanti compleanni in famiglia, incluso il mio (questo potrebbe essere già fonte di stress… “Che regalo vuoi?” – “Cosa vorresti?” – “Cosa regalare?”…), come deducibile in dicembre molte persone sono entrate nella mia vita come io nella loro, ma la più speciale in tutti i sensi, se n’è andata e questo fatto comporta ogni anno a dicembre una prima settimana per me emotivamente difficile. La creatività mi aiuta molto, devo dire. Sin da piccola, che io ricordi, è sempre stato così.

Sappiamo tutti che dicembre dovrebbe essere un mese più che lieto, ma dal momento che per molti non lo è per svariati motivi, convivo con il mio essere un sagittario “dicembrino” e lo vivo in uno stato misto di felicità, senso di attesa, torta di compleanno, inevitabili consuntivi e un poco di affanno per via delle festività ormai alle porte. Per carità non parliamo di San Silvestro!  “Dove si va? – “Cosa si farà?”… Oddio, pensiamo ad altro o mi viene l’orticaria.

Dicembre, ti amo e ti odio tuttavia se non arrivassi sarebbe un guaio. Che tu sia il benvenuto, quindi!

Chiusa la parentesi personale, veniamo a noi

Dunque, dunque… In un articolo di novembre, ho mostrato dei fantastici cristalli di ghiaccio  e mi è venuta una folle voglia di disegnarne qualcuno. Un giorno mi ci sono messa di impegno e con l’acquarello ne ho fatto qualcuno carino carino. E’ stato divertente tanto che ne ho video registrato una serie di tre parti in cui faccio vedere come si fa per chi non avesse mai provato.

Facile! Super facile!!! Mi domando perché non ci ho pensato prima. 

Meglio tardi che mai, si usa dire… Ed ecco qui il risultato del fascino che questi cristalli creati da Madre Natura mi hanno ispirato.

Questa è la foto dei miei “fiocchi di neve” prima disegnati, poi acquarellati. Una volta capito che altro non si tratta di tre linee che si intersecano all’interno di un cerchio, la successiva aggiunta di triangoli, rombi e V , il gioco è fatto e ve lo dimostro!

In questa sede vado or ora a pubblicare il video più “disinvolto” dei tre caricati sul mio canale Youtube. Capirete perché… 🙂

Senza tediarvi ovviamente vi invito a provare anche voi e farmi sapere com’è andata.

PS. Avete notato con quale puntualità da orologio svizzero vi scrivo a dicembre? Sarà il mio ascendente o l’attenzione che a voi rivolgo?

(Off topic… In questo preciso istante, mentre scrivo, sto notando che la pioggia sta diventando neve. Dicembre…)

 

 

 

Neve! Dopotutto me lo aspettavo e comunque un poco di magia non guasta mai, no? 🙂

Ora non mi resta che augurare un buon inizio dicembre a tutti. Vi rimando al prossimo articolo che non tarderà ad arrivare.

Voglio ringraziare quanti seguono il mio blog e proprio a voi dedico un saluto che mi viene veramente dal cuore.

Spero l’articolo sia piaciuto. Call to action! Se lo desiderate potete condividerlo.

A prestissimo,

Mara